Nuovo yoga mattutino

 

MERCOLEDI' 10.30 - 12.00

PRIMA LEZIONE 16 OTTOBRE

 

AEQUILIBRIUM YOGA con Patrizia Pistolozzi

 

Il nuovo corso di Hatha Yoga prosegue la tradizione dell’insegnamento elaborato da Andrè Van Lysebeth a partire dagli anni ’50 e dal figlio Willy, tuttora dedito alla trasmissione di questa disciplina millenaria. E’ accessibile e tutte le persone, indipendentemente dall’età, e non richiede l’uso di attrezzi.

L’approccio è centrato sulla domanda - Cosa significa abitare il corpo? - ovvero sul fare esperienza della vita biologica, energetica, mentale e psichica che contraddistingue ciascuno di noi e che fa di ogni individuo una persona unica e speciale.

 

Si lavora con il corpo per esplorare la sensorialità che ci mette in relazione con il mondo esterno e con la vita interna al corpo (le ossa, le articolazioni, la visceralità, i muscoli.

Si lavora con il respiro per esplorarne tutte le potenzialità energetiche e con il soffio per cogliere la relazione fra emozioni e respiro.

Si lavora con l’attenzione, facoltà innata, per sviluppare la consapevolezza del nostro essere persone integrate di corpo, respiro e mente, in continua trasformazione ed in continua evoluzione per “compiere al meglio il nostro potenziale d’Essere” (cfr. Swami Sivananda)

Il tema al centro della pratica di quest’anno sarà la colonna vertebrale che lavoreremo come struttura centrale dello scheletro, come canale privilegiato dell’energia nel corpo e come supporto per creare le condizioni di “sthira sukham āsanam” (2.46 Yoga Sutra) ovvero la posizione stabile e confortevole che, nel respiro consapevole, ci consente di “toccare” la nostra “intuizione d’essere”. (cfr. W.V. Lysebeth)