Silvia Traversi

Nata a Bologna il 25marzo 1970.

FORMAZIONE

· 1989: Diploma maturità classica presso Liceo Ginnasio Statale M.Minghetti Bologna
· 1992-1995: Diploma Superiore parauniversitario in Bhune Tanz presso Folkwang Hochschule di Essen (Germania); perfezionamento con numerosi Maestri di fama internazionale.
· 1998-1999 perfezionamento presso: Academy Isola Danza della Biennale di Venezia, diretta da Carloyn Carlson:
• 2010 corso di formazione in ritmica Jaques Dalcroze
• Approfondimenti attraverso studi di Yoga e arti marziali (aikido e thai chi), e seminari con maestri di fama internazionale durante tutto il percorso di studi.

ESPERIENZE PROFESSIONALI

Ruolo: danzatrice interprete:

Lavora con compagnie e artisti come Bremer Tanz Teather, Camilla Stage, Roberto Castello, Mark Sieczcareck, Terry Weikel, Arbalete, Elio Gervasi, Misha van Hocke, Sosta Palmizi. Dal 1999 al 2002 entra nella compagnia della Biennale di Venezia, diretta da Carolyn Carlson e partecipa agli spettacoli Parabola, 7 Women, 7 Woman 7 Woman, Light bringers e J.Beuys Song della Carlson.

Ruolo: coreografa e direttrice

Nel 1989 avvia una personale ricerca coreografica con Stabat Mater, (celebrazioni centenario Università di Bologna). Seguono Papà dell’acquario (1993; premio Enzimi 1997) con Barbara Martinini, L’Anima e il Montgomery (1997; premio Sakharoff 1999) e Vel (1998) con Rebecca Murgi. Nel 1988 fonda l’Associazione Poliedrica/Traversidanza. Nel 2002, elabora SPES Sentimentalismi Per Esperti Sentimentali, commissione coreografica per la Biennale di Venezia. E’ coreografa e regista in diverse produzioni teatrali.
Dal 2005 è in residenza al Teatro Comunale di Casalecchio di Reno.Le sue ultime produzioni sono “fessure”, trio per tre donne danzatrici e “Sinfonia”, settetto di danza e
video proiezioni sulla Seconda Sinfonia di Robert Schumann. E’ direttrice artistica di Crinali Danza 2008.

Danza dal 2006 creando coreografie originali in alcuni concerti con il maestro Giorgio Zagnoni (festival Musicando e festival da Bach a Bartok). E’ del 2008 l’assolo “SOULSOLO”, in anteprima al Teatro delle Moline di Bologna, in collaborazione con ARENA DEL SOLE, Bologna. Invitata al progetto “Take the Cage Train” diretto da Angelica Festival a creare l’intervento di danza in forma di blitz per la stazione ferroviaria di Casalecchio di Reno.
Dal 2008 apre una collaborazione artistica con l’Arena del Sole di Bolgona.
Nel 2009 crea CABARETIME, solo, seconda parte di SOUL SOLO, in collaborazione con Arena del Sole di Bologna. Dal 2010 Collabora con il teatro Testoni ragazzi per consulenze e regia del di movimento per spettacoli rivolti a bambini e ragazzi.
Nel 2010 rea Mandala per il Testoni Ragazzi insieme a Yutaka Takei e Omar Meza.
Nel 2011 crea e interpreta “e se un arcobaleno” spettacolo per bimbi dai 9 mesi agli 8 anni di cui cura la regia e le coreografie, insieme al musicista Giambattista Giocoli.

Ruolo: insegnante di danza e movimento creativo:

E’ impegnata in una continua attività di formazione nella città di Bologna (scuola di Teatro di Bologna A. Galante Garrone e centro Atemn). E’ operatrice esperta per laboratori di movimento nelle scuole dell’obbligo, dalle elementari al liceo(1999-2006).
E’ docente esperta nel festival “visioni di futuro, visioni di teatro” edizione 2009 e 2010 organizzato dal Teatro Testoni/LA BARACCA di Bologna. Nel 2011 è docente e formatrice per il Comune di Bologna per la formazione obbligatoria del personale educatore e collaboratore con riferimento ai nidi del quartiere san Vitale (Alvisi, Arcobaleno, Betti, Spartaco). E’ stata docente presso la Academy Isola Danza, in sostituzione di Carlyn Carlson.